Mola da Monno

Come arrivarci

Alla partenza

Prendiamo da nord la SS 42 in direzione di Incudine, superiamo l’abitato e prendiamo la SP 81 che si stacca sulla nostra destra; procediamo, raggiungendo Monno e parcheggiamo poco dopo essere usciti dal paese, presso il campo sportivo dopo una santella.

Il sentiero

Dal parcheggio torniamo indietro di un centinaio di metri e imbocchiamo la sterrata presso la “Santella del Santèl”, dai cui scendiamo, arrivando all’impianto idroelettrico comunale “Rasega”, costruito su una vecchia segheria.
Continuiamo dritto tra alcuni noccioli e, a sinistra, vediamo una baita. La strada diventa asfaltata per un breve tratto; dopo una ventina di minuti di cammino incontriamo un bivio: lasciamo la strada asfaltata di destra per imboccare la sterrata di sinistra. Ci troviamo in località Fracai. Superata una grande baita, la nostra strada inizia a scendere. Oltrepassando un ponte di cemento sotto in quale scorre l’Ogliolo di Monno, entriamo in un bosco di noccioli al quale si alternano tratti di betulleti. Soo più avanti iniziano a essere più presenti le conifere. Dopo qualche tornante la strada fa una curva a 90 gradi verso sinistra. Noi invece prendiamo un sentiero poco segnato che continua dritto.
Camminiamo per qualche decina di minuti fino a raggiungere le Baite Prabèl; le superiamo e in circa cinque minuti arriviamo su una strada carrozzabile asfaltata. Procediamo per 2,5 kilometri, arrivando così in località Mola. Poco più avanti, seguendo la strada asfaltata si giunge a un’area pic-nic.

Per il ritorno possiamo ripercorrere la strada dell’andata oppure effettuare un percorso ad anello, per poi ricongiungerci, a Fracai, con la strada di partenza.

Fauna e curiosità

Lungo il percorso non è raro avvistare ungulati quali cervo e capriolo e rapaci come la poiana; non a caso l’itinerario descritto è noto come “Il sentiero dei cervi”.

Dati salienti

  • Località: territorio comunale di Edolo
  • Quota Mola: 1700 m.s.l.m.
  • Dislivello: 530m
    • Dislivello positivo: +695 m
  • Tempo di percorrenza: 3 h
  • Segnaletica: segnavia CAI 71
  • Difficoltà: 4
  • Panorami e paesaggi: 3
  • Escursionisti che soffrono di vertigini: adatto
  • Condizione e ampiezza sentiero: buone
molarasega
La vecchia rasega all’inizio del percorso
TORICLA6
Vista di Mola

LA MAPPA IN 3D DELL’ESCURSIONE

mola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...