Laghi di Grom dalla malga Salina

Come arrivarci

Alla partenza

Prendiamo la SS 42 e, poco dopo Incudine (venendo da nord), imbocchiamo la strada che si stacca verso l’alto in direzione del Passo del Mortirolo. Attraversiamo il comune di Monno; per arrivare al Mortirolo ci sono 12 tornanti, terminati i quali vediamo la chiesetta di San Giacomo e alcuni alberghi. Proseguiamo fino a incontrare un cartello marrone che indica a destra “Pianaccio”, “Malga Andrina” e “Malga Salina”. Imbocchiamo la stretta stradina, superiamo la malga Andrina e, infine, in prossimità della malga Salina, parcheggiamo sul lato sinistro della strada.

Il sentiero

Ci incamminiamo lungo la sterrata in leggera salita e, subito dopo, raggiungiamo la malga Salina, dove è possibile acquistare prodotti caseari.
Superato il primo tornante, incontriamo un tracciato poco battuto che si stacca sulla destra. Questo sentierino, indicato da sassi colorati di giallo, ci porterà al primo dei laghi di Grom in circa un’ora. Seguendo l’evidente giallo dei sassi, avanziamo tra i pascoli, fino ad arrivare a un tratto in cui il sentiero è un po’ esposto: se ci voltiamo, alla nostra sinistra possiamo vedere i ruderi della vecchia malga Salina Alta.
Superiamo due pietraie e, con un ultimo sforzo, giungiamo al primo lago di Grom (m. 2340 s.l.m.).
Aggiriamo il bel laghetto dalla sinistra, rimanendo alla sinistra di un grande masso; da qui, seguiamo un sentierino che, dopo aver superato altri massi, arriva a un pianoro erboso. Proseguiamo in salita, oltrepassiamo un torrentello e arriviamo ai margini di una grande pietraia. Seguendo i segnavia del CAI, superiamo un tratto di roccia un po’ esposto e, in circa 1:40 h dalla partenza, raggiungiamo un’ampio pianoro, alla sinistra del quale è situato il secondo lago di Grom.

Volendo, è possibile percorrere un altro sentiero che, dal primo lago, conduce al secondo.
Questa variante è più lunga di circa mezz’ora e più impegnativa rispetto al sentiero canonico.

Arrivati al primo lago, lo aggiriamo sulla sinistra, rimanendo alla destra di un grande masso. Scendiamo un pochino, seguendo i segnavia del CAI, fino ad arrivare a una vasta pietraia: dobbiamo percorrerla interamente, camminando sopra i grandi massi. Qui, a segnare la via da seguire, ci sono degli ometti in pietra, che sono dei veri e propri segnavia. Terminata la pietraia, ci immettiamo sul sentiero descritto sopra e arriviamo al secondo lago in circa 2:10 h dalla partenza.

Fauna e curiosità

Lungo tutto l’itinerario è possibile osservare dei gracchi alpini e dei gheppi in volo e,
nella zona dei laghi, non è raro avvistare esemplari di aquila reale. Infine, nell’ultimo tratto dell’escursione, con un po’ di fortuna, si possono avvistare dei camosci.
Nelle acque del laghetto inferiore vivono dei pesci e alcuni anfibi.

Entrambi i laghetti hanno le acque di un colore verde intenso, molto carateristico e suggestivo.

Dati salienti

  • Ubicazione: territorio comunale di Incudine
  • Quota: 2425 m.s.l.m.
  • Dislivello: 325m
    • Dislivello positivo: +340 m
  • Tempo di percorrenza: 1:45 h
  • Segnaletica: vernice gialla su sassi, segnavia CAI bianco-rosso (dopo il primo lago)
  • Difficoltà: 6
  • Panorami e paesaggi: 5
  • Escursionisti che soffrono di vertigini: praticabile fino al primo lago, scomodo poi.
  • Condizione e ampiezza sentiero: discrete
GROM1
Panorama su Pianaccio e sul gruppo dell’Adamello
GROM6
Vista dei monti di Grom e Seroti
GROM5
Panorama sul Monte Pagano
GROM3
Vista dal secondo lago
GROM4
Il secondo lago di Grom

 

LA MAPPA IN 3D DELL’ESCURSIONE

GROM_01
L’itinerario consigliato
GROM_02
La variante

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...