Monte Pagano dal Mortirolo

Come arrivarci

Alla partenza

Prendiamo la SS 42 e, superata Incudine, svoltiamo a destra (se proveniamo dall’alto), se invece veniamo da Edolo svoltiamo a sinistra, seguendo i cartelli per “Monno” e “Passo Mortirolo”. Superiamo l’abitato di Monno e dopo una ventina di minuti, prima del ponte sull’Ogliolo, parcheggiamo al bordo destro della carreggiata, in un piccolo slargo.

Il sentiero

Dove abbiamo lasciato l’auto c’è un cartello segnavia in legno che indica la strada per il Monte Pagano: iniziamo subito con una ripida salita su una stradetta a fondo di cemento. Dopo pochi minuti arriviamo in piano e alla nostra destra abbiamo un grande terreno cintato, con all’interno una baita.
Superata una seconda casa, riprendiamo a salire repentinamente, entrando nel bosco.
Al primo bivio, noi proseguiamo a destra, sempre in salita.
Vediamo delle proprietà recintate sulla sinistra, che successivamente lasciano spazio a dei terreni dove di solito si trova qualche cavallo al pascolo.
Usciti dal bosco, nella prima radura incontriamo una grande baita, con un’ampia vista che spazia dal versante opposto della valle, fino alla cima delle Ciasüce, dietro di noi. Rientriamo subito tra gli alberi e procediamo nel piccolo e tranquillo bosco sulla nostra comoda sterrata, per poi trovarci in un’altra radura, questa volta meno ampia della precedente, dov’è costruita una baita.
In pochi minuti il paesaggio attorno a noi cambia di nuovo: abbiamo una vista stupenda sulle montagne del Mortirolo, vediamo anche Mola e il Dosso Toricla! Incontriamo un sentierino che scende a Monno e che taglia trasversalmente la nostra strada, lo ignoriamo e torniamo per l’ultima volta nel bosco.
Dopo una bella curva a S in una radura, arriviamo a un bivio: andiamo a sinistra, seguendo un comodo sentiero, mentre proseguendo dritti si arriva a Pianaccio.
Ci alziamo di quota, oltre il limite del bosco, percorrendo una strada militare: la vista spazia fino al Pizzo Bernina nelle giornate terse!
Terminata la bellissima e ben conservata mulattiera militare, ci apprestiamo ad affrontare l’ultima parte della salita: davanti a noi vediamo la cima del Monte Pagano, con le fortificazioni e la bandiera italiana.
Una volta in cima il panorama è stupendo: dal gruppo dell’Adamello al Bernina, fino al fondovalle!

Fauna e curiosità

Dal sentiero non è difficile avvistare rapaci e gracchi alpini, conseiderando che si snoda per la maggiorparte fuori dal bosco.

Durante il primo conflitto mondiale, il Monte Pagano occupava una posizione strategica, pur trovandosi nelle retrovie, grazie alla vista a 360 gradi che si ha dalla sua cima.
Sul monte si conserva ancora il muro di cinta del fortino militare italiano e in particolare sono molto belli i portali d’ingresso.
Ma non solo! Infatti, come anticipato nella descrizione dell’itinerario, per raggiungere la nostra meta, abbiamo percorso una mulattiera militare, realizzata apposta per collegare il fortino con le altre vie d’accesso alla zona del Mortirolo.
Nel complesso si tratta di testimonianze storiche molto ben conservate.

Dati salienti

  • Località: territorio comunale di Vezza d’Oglio
  • Quota:  2348 m.s.l.m.
  • Dislivello: 700m
    • Dislivello positivo: +770m
  • Tempo di percorrenza: 2:15 h
  • Segnaletica: segnavia CAI 145
  • Difficoltà: 4
  • Panorami e paesaggi: 9
  • Escursionisti che soffrono di vertigini: adatto
  • Condizione e ampiezza sentiero: buone
La prima radura, con panorama sul Piz de le Ciasüce
Un bellisimo tratto della sterrata
La bella mulattiera militare, in una curva a S
Un tratto di sentiero
Uno degli accessi al fortino, conservato ottimamente
Panorama sull’Alta Valle
In cima al Monte Pagano
Un tratto di mulattiera militare


























































































































































LA MAPPA IN 3D DELL’ESCURSIONE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...