Chiesetta di San Clemente da Vezza d’Oglio

Come arrivarci

Alla partenza

Arrivati a Vezza d’Oglio, raggiungiamo piazzale Flayosc, dove si trova un ampio e comodo parcheggio.

Il sentiero

Ci incamminiamo lungo via del Piano, costeggiamo il campo da calcio e, dopo aver superato alcune case, giriamo a destra, entrando in via San Sebastiano. Proseguiamo su questa strada dapprima asfaltata e poi sterrata, in mezzo ai campi, per una decina di minuti, fino a raggiungere una cappellina, nei pressi della quale prendiamo il sentiero che sale sulla sinistra. Subito arriviamo alla statale 42, che superiamo, per tornare a camminare in mezzo agli arbusti.
Dopo pochi minuti, a un bivio, prendiamo il sentiero di destra, che si dipana attraverso dei campi, per poi farsi più stretto e salire con maggiore pendenza. Sempre attorniati da betulle e altre latifoglie, sbuchiamo in un terreno con dei caratteristici terrazzamenti; dopo poco gli alberi si fanno più fitti, per poi diradarsi e infittirsi nuovamente. Dopo due curve a gomito e una breve salita, arriviamo su una sterrata e procediamo a sinistra. Tra le fronde, in basso, vediamo la valle e l’abitato di Vezza.
In una decina di minuti, a un bivio, giriamo a destra e, camminando sulla comoda strada sterrata, giungiamo in località Plaza Desert, dove si trovano una grande baita e dei campi sulla sinistra. Poco prima della casa, prendiamo un sentiero che sale a sinistra, costeggiando inizialmente i campi di Desert. Superiamo una piccola radura e proseguiamo, seguendo il sentiero, entrando nel bosco; dopo un tornante, alla fine della salita, iniziamo a vedere i tetti di un paio di baite: pochi metri e siamo a Marsen di Stadolina (m. 1470 s.l.m.), una ridente località panoramica dove si trovano alcune baite.
A questo punto scendiamo, tornando sui nostri passi, fino al bivio prima di Desert: qui continuiamo dritti, immersi nella quiete del bosco, inizialmente in piano, per poi scendere leggermente fino a incontrare delle grandi cascine disabitate (loc. Pedenole). Le superiamo, camminando in salita e, in pochi minuti, raggiungiamo la graziosa chiesetta di San Clemente (San Clümet).

Fauna e curiosità

Nei periodi più freddi, lungo il sentiero, con un po’ di fortuna si possono vedere esemplari di cervo e capriolo.
Il gheppio e la poiana sono due tra i rapaci più comuni nella zona, oltre ad altre specie volatili come il gracchio alpino e il codirosso.

La chiesa di San Clemente è una caratteristica chiesetta campestre, ubicata a circa 1270 metri di quota, di origine medievale (la leggenda vuole che la sua costruzione fosse stata ordinata da Carlo Magno, durante la sua discesa in Italia). Come si nota sull’architrave, la data riportata è il 1585, periodo della fine del restauro voluto dal cardinale Carlo Borromeo.

La chiesetta è dedicata alle Penne mozze camune, e ogni seconda domenica di agosto il gruppo Alpini di Vezza d’Oglio vi organizza una festa tradizionale.

Dati salienti

  • Località: territorio comunale di Vezza d’Oglio
  • Quota max: 1470 m.s.l.m.
  • Dislivello: 440m
    • Dislivello positivo: +520 m
  • Tempo di percorrenza: 1:45
  • Segnaletica: segnavia CAI e Cammino di Carlo Magno (triangolo rosso)
  • Difficoltà: 3
  • Panorami e paesaggi: 4
  • Escursionisti che soffrono di vertigini: adatto
  • Condizione e ampiezza sentiero: ottime
La cappellina San Sebastiano
Un tratto del sentiero
Al primo bivio
La bella sterrata per San Clemente
Panorama da Desert
Marsen
Le cascine di Pedenole
La chiesetta di San Clemente, con vista sulla valle

















































































































































LA MAPPA IN 3D DELL’ESCURSIONE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...